Testimonial 2016


ULDERICA DA POZZO

ULDERICA DA POZZO

Nata a Ravascletto (Ud) nel 1957. Inizia a fotografare nel 1976 e dal 1980 è fotografa professionista. Ha approfondito lo studio del linguaggio fotografico con Ferdinando Scianna, Gabriele Basilico, Oliviero Toscani, Franco Fontana. Dai suoi lavori di ricerca sono nate numerose mostre e volumi “Il fum e l’aga” (Forum), 1998, nato da una ricerca sui vecchi della sua terra; “Carnia” (Forum), 2002; “Malghe e malgari” (Forum), 2005;“Noi giriam per questo contorno” (Forum), 2007 una ricerca sui riti;“Fra mare e terra”(Forum), 2008; “Le Voci dell’Acqua” (Forum), 2010, fotografie sulle relazioni tra l’acqua, il territorio e l’uomo; “Fuochi” (Forum), 2011, una ricerca sui fuochi nelle tradizioni; “Luci a Nordest” (Forum), 2012, viaggio nel Friuli Venezia Giulia con testi di Paolo Rumiz. Alcune sue opere, scelte ad Arles da Claude Lemagny, sono conservate alla Bibliothèque Nationale di Parigi, Département des estampes et de photographie. Nel 2002 ha vinto il Premio “FVG Fotografia” del CRAF; nel 2010 il premio internazionale “Donna di Fiori”. Espone nel 2011 alla Biennale Diffusa di Trieste nella sezione della fotografia. nel 2013 espone l’ultimo lavoro di ricerca “Stanze” a Roma con il testo del catalogo curato da Roberta Valtorta Inaugura a Salars di Ravascletto nel dicembre 2013 la “Cjasa da Duga”piccolo luogo dedicato alla fotografia, 2014 Presentazione del progetto multimediale “campivolo il borgo della memoria”; 2014 Espone a Villa Manin nella collettiva “il tempo dei fotografi”; 2015 “Altre Stanze” polveriera Garzoni Palmanova .Partecipazione all’ EATILY – EXPO 2015 alla mostra iconografica, l’immagine dell’Italia nella fotografia a cura di Vittorio Sgarbi e Italo Zanie; 2016 “Oltre le Stanze” galleria d’arte La Roggia a Pordenone. Ama il gelo ,la neve ,gli spazi congelati. www.uldericadapozzo.com